Vestire il Vintage

In questi ultimi anni, si è potuto notare che il ritorno al passato, al cosidetto “Vintage” è diventato normale, quasi un passaggio naturale che si espande a molteplici settori. E’ sempre stato così in realtà. Lo si nota al giorno d’oggi forse di più, per la grande forza della commercializzazione pubblicitaria. La ricerca del passato è un processo che viene riproposto ogni anno quando si lanciano le nuove tendenze per l’anno successivo e a volte – anche senza volerlo- quando si pensa di aver portato un’innovazione, si scopre successivamente che quella cosa, è già stata fatta anni prima e quello che si è proposto come novità è soltanto una versione rimodernizzata di ciò che si è già visto magari 30 anni prima.

Lo si può notare nell’abbigliamento, con capi che non si usano più da anni, tornati di grande tendenza grazie a degli aggiustamenti sulla vestibilità che “aggiornati”  al nostro decennio si adattano alle esigenze dei nostri giorni, senza trascurare le linee base della forma originaria di un tempo. Insomma, l’evoluzione continua ma la richiesta di “rivivere” certe tendenze del passato è senza dubbio quotidiana.

Ho voluto raggruppare una serie di capi d’abbigliamento, accessori e altro, che meritano di avere attenzione per il grande ritorno negli outfit moderni di tutti i giorni o per occasioni speciali. Se facessi un elenco completo non basterebbero ore per elencare quello che è tornato di moda, ma ho selezionato quello che credo sia di uso più comune e facile da trovare nei vari negozi di abbigliamento.

Papillon : papillon legno vintageQuando si cerca una soluzione particolare da inserire nel proprio outfit – quando la situazione richiede una certa eleganza – si tende a cercare di sostituire la classica cravatta con un pappillon, ovvero il classico fiocco al collo della camicia. Si usava nel passato, tantissimo tempo fa ed e’ tornato molto di tendenza per soluzioni formali, eleganti dall’animo giovanile. Ad oggi (tranne che per outfit dove e’ categorico l’uso della camicia con il collo papillon, ad esempio lo smoking) si utilizza con infiniti temi, toni e tessuti senza necessariamente utilizzare una camicia con il collo papillon.

Camicia con colletto alla coreana: Forse non molti lo sanno, ma in origine, fino circa all’inizio del 1900, la camicia era con il colletto verticale rigido, quello che ad oggi e’ il cosidetto collo alla coreana o “Collo Mao”. Questo tipo di camicia e’ tornato molto di moda soprattutto per quelle situazioni nelle quali si vuole essere eleganti, sportivi, senza utilizzare necessariamente una cravatta per una soluzione molto giovanile.

Bretelle : bretellePersonalmente mi sono sempre piaciute. Le valide sostitute alla classica cintura. Si usavano gia’ dagli anni 20′, molto in voga negli anni 50′ e ti tendenza negli anni 80′! Insomma, pare che le bretelle non siano destinate ad andare in pensione tanto presto, anzi! Con la tendenza hipster, la bretella e’ diventata un particolare vintage utilizzato sia con outfit informali e sportivi che con abiti classici. Si adatta a diversi tipi di stile in base al proprio utilizzo.

tracolla vintageBorse e zaini : Sicuramente negli ultimi anni, ci sono sempre più uomini che utilizzano (non solo per motivi lavorativi) borse e zaini per trasportare i propri oggetti di uso quotidiano come ad esempio portafoglio, cellulare, tablet,  giornali e molto altro. Si possono trovare borse e zainetti molto moderni e futuristici, ma in produzione e in commercio ci scontriamo facilmente con lo stile vintage. Solitamente in pelle o ecopelle, tessuto cotone o anche in denim, possiamo trovare tracolle multitasche o lisce. Ultimamente gli zaini hanno avuto una grossa rivincita sulle tracolle. I modelli che vediamo più spesso in stile vintage utilizzati, sono quelli tipo trakking o genere “on the road”, quindi con tasche  frontali e laterali con relative cinghie di chiusura. L’evoluzione di questi zaini che si utilizzavano molti anni fa, sta nel fatto che vengono già dotati di divisorio interno per tablet o computer portatile. Molte volte si possono trovare anche come porta macchine fotografiche, quindi con divisori per obiettivi e accessori.

Giubbino tipo Chiodo in pelle: Andava tantissimo di moda negli anni 80, al momento viene riproposto in tutte le salse. Nella maggior parte dei casi si trova in tessuto ecopelle ma il taglio tipico del “chiodo” viene prodotto anche su felpe o giubbini di tessuto diverso dalla pelle, ad esempio in denim o cotone. In confronto alla versione anni 80′ ad oggi sono tagli molto più stretti su maniche e fianchi rendendolo più aderente e utilizzabile in certi casi anche in contesti più eleganti mantendendo una base comunque sportiva.

scarpa vintageScarpe :  Questa categoria si potrebbe dividere in decine di sottocategorie. Come modelli sportivi, sicuramente la scarpa tipo sneaker, ovvero bassa e stringata (esempio adidas gazelle, stan smith ecc..) è sempre utilizzata e ad oggi si utilizzano anche in outfit più eleganti con ad esempio abiti di tendenza. Come scarpe classiche, possiamo ritrovare decisamente le scarpe a coda di rondine, con microfori sulla parta anteriore e laterali con il classico disegno vintage, utilizzato molto nella moda londinese. Un genere che sarà sempre di moda invece sono gli stivaletti modello anfibio, da utilizzare in modo sobrio ed elegante con outfit più impegnati e invece da utilizzare con un semplice jeans per avere un tono più “rock”. Per i modelli Estivi invece, un grande ritorno, ormai da qualche anno, oltre le ciabatte infradito che non sono mai sparite, i modelli genere Espadrillas sono molto utilizzati oltre che con il classico outfit da “spiaggia” anche con jeans e camicia.

Pantaloni con le Pinces:  Sono i pantaloni con la piega verticale realizzata con cucitura singola o generalmente doppia che possiamo trovare davanti, a fianco delle tasche laterali. I pantaloni possono essere piu’ classici da abito ma ad oggi anche meno formali e quindi in tessuti piu’ casual come il cotone. Sono tornati di moda anche per outfit particolari in pantaloni Dropped fit, quindi piu’ corti, alla caviglia.

occhialiOcchiali da sole: Questa ultima categoria è davvero molto interessante perchè, se provate a guardare un film ambientato dagli anni 50 agli anni 90, potrete facilmente notare che gli occhiali da sole che vengono utilizzati, potreste metterli per uscire un pomeriggio d’estate nei nostri giorni, per essere perfettamente alla moda. Modelli tipo aviator, o più squadrati, grandi o più rotondeggianti. Insomma, c’è molta libertà in questo e lo stupore sta nel fatto che un occhiale stile anni 80′ con montature molto retrò, con lenti sfumate come andavano anni fa, lega perfettamente con gli svariati outfit di dell’età moderna nella quale ci troviamo.

Quello che possiamo dire è che tutto ciò che oggi è ti tendenza, domani potrebbe essere già vecchio e retrò, non più di moda. Ma conservatelo, perchè tra un pò di tempo potreste rimettervi il pantalone che avete nel cassetto da anni e scoprire che è perfettamente in linea con la tendenza del momento. Non vecchio, soltanto….Vintage!

Luca T