Rosso a capodanno! Da cosa deriva la tradizione?

Ci sono sicuramente molti modi per festeggiare il capodanno. Diverse sono le location e le tipologie di feste alle quali si può partecipare in giro per il mondo e gli outfit da indossare sono strettamente legati a come decidiamo di passare questa ricorrenza, ma c’è una tradizione che si rispetta ormai da molto tempo a prescindere da dove siamo : indossare qualcosa di rosso per dare il benvenuto al nuovo anno!

Ormai è diventata una tradizione che si tramanda da secoli. Dall’outfit più elegante per una festa di lusso, al festeggiamento più semplice, magari sul divano mangiando una fetta di panettone e bevendo un bicchiere di spumante a mezzanotte.

Ma perchè si indossa qualcosa di rosso a capodanno?

red-bow-tie-936466_1280

L’origine di questa tradizione ha molteplici varianti ma deriva principalmente da due correnti di pensiero e credenze diverse:

 

1 – TRADIZIONE CINESE LEGATA AL SIMBOLISMO ORIENTALE:

Il colore rosso secondo la mitologia orientale era un colore capace di allontanare la figura mitologica del mostro “mangia uomini” Nian, che proprio nelle giornate del capodanno cinese e in primavera comparirebbe. Dalla leggenda nasce così la danza del leone cinese, per allontanare il mostro, molto suscettibile ai rumori forti. E’ usanza del capodanno cinese –  oltre ad indossare il rosso –  esporre decorazioni di questo colore per le vie delle città.

lanterne nuovo anno cinese

 

2 – TRADIZIONE DERIVANTE DAL 31 a.c. NEL CAPODANNO ROMANO ALL’EPOCA DI OTTAVIANO AUGUSTO:

Nel capodanno Romano il colore rosso era simbolo di salute, potere, fertilità, energia e passione, quindi era usanza indossare solitamente un drappo di questo colore come buon auspicio per l’anno nuovo.


 

Nel corso del tempo – come in quasi tutte le tradizioni – ci sono state delle continue evoluzioni. Molti dicono che per avere fortuna nel nuovo anno, l’indumento indossato debba essere dell’intimo, regalato e gettato il giorno dopo per non essere più utilizzato.

L’usanza più comune è indossare qualsiasi cosa si voglia – secondo proprio gusto –  di colore rosso, ad esempio un accessorio che possa completare il vostro autfit per questa occasione speciale.

PER LUI , le scelte più comuni oltre all’intimo sono il papillon e la cravatta. Nei giorni precedenti al capodanno, nei negozi si potrà notare che questi accessori saranno tra i più ricercati e – a volte – esauriti prima dell’ultimo giorno dell’anno! Altri accessori facilmente indossabili sono i gemelli per camicia, sciarpe, pochette da taschino, orologio e borse o portafogli.

red for man

PER LEI , gli accessori più utilizzati sono ricchi di particolari rosso acceso spesso risaltati da paillettes luminose. Orologi, orecchini, anelli o scarpe rosse per osare in una serata dove il rosso è protagonista più che mai. Oltre agli accessori, per la donna è molto importante anche un trucco incisivo che risalti questo colore abbinato ad esempio a tocchi d’argento e dorato con l’uso dei glitter molto gettonati.  Il rosso, utilizzato sulle labbra e unghie è un must che nel periodo natalizio è da sempre una scelta vincente che non cesserà mai di convincere. Per la manicure le scelte sono infinite, con colore rosso predominante accostato a argento e dorato in nuance non troppo complesse per rimanere comunque sobrie ed eleganti.

red

Insomma trovare qualcosa di rosso da indossare la notte di capodanno è molto semplice, la parola d’ordine è osare ma senza esagerare nella scelta degli accostamenti.

L’importante è che il rosso non sia un abbinamento “forzato” ma che comunque sia in sintonia con tutto il vostro look.

Oltre a capodanno, il rosso è un colore che si utilizza molto spesso anche negli abbinamenti quotidiani e nell’ultima stagione abbiamo potuto apprezzarlo e conoscerlo meglio su molti capi d’abbigliamento, in quanto è tuttora un colore protagonista sulle passerelle sia maschili che femminili.

Luca T

 

Se vi è piaciuto questo articolo e volete essere aggiornati su  moda, stile, curiosità e lifestyle, iscrivetevi a questo blog con il tasto ” iscriviti e segui il blog ” e alla pagina facebook @sportingsuitcontest cliccando su “Mi piace” .